Per i nostri servizi potrebbero essere utilizzati cookies anche di terze parti.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.

Ulteriori Informazioni    OK
Dettagli/Details

Procura alle liti invalida se non è identificabile l'amministratore della società

Commento a Decisione Giurisprudenziale - A cura di Fulvio Graziotto - Avvocato in Sanremo (Imperia)

La Commissione Tributaria Regionale Lombardia ha dichiarato inammissibile un atto di appello perché la procura risultava firmata dall'"amministratore" senza identificarlo in modo preciso.

Il caso.

Una società richiede il rimborso di alcune accise pagate su prodotti lubrificanti, ma l'Agenzia delle Dogane lo nega.

La società propone allora ricorso, che non viene accolto dalla Commissione Tributaria Provinciale.

A questo punto la società impugna la decisione di primo grado, proponendo appello, e insistendo per vedersi riconosciuto il rimborso.

L'amministrazione finanziaria, nel costituirsi nel giudizio di appello, ne eccepisce l'inammissibilità perché le generalità del legale rappresentante non risultavano correttamente indicate: nella procura alle liti era apposta una firma illeggibile sotto la dicitura "amministratore della società".

Nell'atto non era indicata (né nell'epigrafe dell'appello, né nel testo della procura) precisamente la qualità di rappresentante legale, o la diversa funzione che implica la rappresentanza della società.

Non era quindi comprensibile in quale veste la procura era stata rilasciata, né vi era certezza circa i poteri rappresentativi.

La società ricorrente, di fronte all'eccezione sollevata dall'Agenzia, si limitava a ribadire la legittimazione dell'amministratore che aveva firmato la procura.



La decisione.

Sentenza n. 5276/7/2015 della Commissione Tributaria Regionale Lombardia.

La Commissione Tributaria Regionale ha accolto quanto eccepito preliminarmente dall'Agenzia e, conseguentemente, ha dichiarato l'appello inammissibile.

Il collegio ha precisato che l'indicazione generica del soggetto che sottoscrive la procura alle liti, senza precisazione della qualità, non permette di verificarne i poteri rappresentativi se vi è incertezza sul soggetto che ha firmato.

L'autenticazione della firma da parte del difensore non riguarda l'accertamento dei poteri ma solo l'identità del sottoscrittore.

Il collegio ha anche affermato che ,nei casi in cui venga eccepita l'inammissibilità dell'atto a causa della incertezza sulla persona che ha rilasciato la procura ad litem, la parte deve produrre documentazione idonea da cui si possa ricavare l'identità e il potere di rappresentanza, pena la nullità della procura.



Osservazioni.

In tema di procura alle liti, la giurisprudenza si è espressa già in passato circa la validità della procura qualora dall'atto si possa desumere con precisione il soggetto (e la sua qualità) che ha rilasciato la procura alle liti, e circa la invalidità nel caso non si possano desumere dall'atto tali elementi.





Disposizioni rilevanti.

REGIO DECRETO 28 ottobre 1940, n. 1443

Codice di procedura civile

Vigente al: 11-2-2016

Art. 83 - Procura alle liti

Quando la parte sta in giudizio col ministero di un difensore, questi deve essere munito di procura.

La procura alle liti può essere generale o speciale, e deve essere conferita con atto pubblico o scrittura privata autenticata.

La procura speciale può essere anche apposta in calce o a margine della citazione, del ricorso, del controricorso, della comparsa di risposta o d'intervento, del precetto o della domanda d'intervento nell'esecuzione , ovvero della memoria di nomina del nuovo difensore, in aggiunta o in sostituzione del difensore originariamente designato. In tali casi l'autografia della sottoscrizione della parte deve essere certificata dal difensore. La procura si considera apposta in calce anche se rilasciata su foglio separato che sia però congiunto materialmente all'atto cui si riferisce , o su documento informatico separato sottoscritto con firma digitale e congiunto all'atto cui si riferisce mediante strumenti informatici, individuati con apposito decreto del Ministero della giustizia.Se la procura alle liti è stata conferita su supporto cartaceo, il difensore che si costituisce attraverso strumenti telematici ne trasmette la copia informatica autenticata con firma digitale, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici e trasmessi in via telematica.

La procura speciale si presume conferita soltanto per un determinato grado del processo, quando nell'atto non è espressa volontà diversa.

Assistenza su questo argomento

Serve assistenza su questo argomento?

Può essere utile sapere che ci occupiamo anche di tutte le questioni e problematiche legali collegate, tra cui:

  • assistenza in sede stragiudiziale
  • assistenza in sede giudiziale e di contenzioso
  • azioni e tutela a difesa, esecutive e cautelari
  • consulenza
  • due diligence legale
  • esecuzione anche all'estero
  • pareri e raccomandazioni
  • revisione/stesura dei testi
  • ricerche di giurisprudenza sull'argomento
  • riduzione dei rischi legali
  • supporto operativo legale

Qui sotto trovi tutti i riferimenti dello Studio per contattarci con la modalità preferita:

Riferimenti

 

Studio Graziotto

Ufficio principale:
Via G. Matteotti, 194
18038 Sanremo IM
ITALY
Si riceve solo su appuntamento
(recapiti e corrispondenti in varie città)

Richieste:
Appuntamenti: In videoconferenza (Skype®, ecc.)
" In Studio a Sanremo
" Telefonici
" Presso il Cliente
Consulenza: Richiedi una Consulenza
Preventivi: Chiedi un Preventivo gratuito
Domiciliazioni: Domiciliazioni Tribunale di Imperia
Contattaci: Compila il modulo

Riferimenti:
Tel: 0184 189 4317
Fax: 0184 509 510
SMS: 348 001 7380
Email: info@studiograziotto.com
Web: http://www.studiograziotto.com

Prime informazioni e Tariffe:
Info e Tariffe: Informazioni di sintesi e tariffe
Assistenza giudiziale: D.M. Giustizia N. 55 2014 - Nuovi Parametri Forensi

Profilo del Titolare:
LinkedIn®: https://www.linkedin.com/in/fulviograziotto
Scheda di sintesi: Profilo professionale (sintetico)


©
Per aggiornarsi facilmente e rimanere in contatto Aggiornarsi è semplice: aggiungetemi ai vostri contatti e rimarremo in contatto più facilmente.
FacebookFacebook:https://it-it.facebook.com/public/Fulvio-Graziotto
Google+Google+: https://plus.google.com/u/0/+FulvioGraziotto
LinkedInLinkedIn:https://it.linkedin.com/in/fulviograziotto
TwitterTwitter:https://twitter.com/GraziottoFulvio
Memberships
Global Law ExpertsGLE:Global Law ExpertsExclusive Private Equity law expert in Italy
IR Global, world’s leading legal, accountancy and financial advisersIR Global:IR GlobalExclusive M&A Member in Italy
AAALAAAL:Associazione Avvocati Amministrativisti LiguriSocio Aderente
AIDA-IFLAAIDA-IFLA:Associazione Italiana di Diritto AlimentareSocio Ordinario
AIDENAIDEN:Associazione Italiana di Diritto dell'EnergiaSocio Professionista
Camera Civile di ImperiaCamera Civile:Camera Civile di ImperiaSocio Aderente
Coperture assicurative

Polizza assicurativa #IFL0006526.002587 conforme D.M. 22-9-2016 stipulata con MARSH SpA per i seguenti massimali (esclusi Canada e USA):

  • responsabilità civile professionale: massimale di € 2 milioni per sinistro e per periodo assicurativo
  • responsabilità civile terzi conduzione ufficio: massimale di € 500 mila per sinistro e € 2 milioni e per periodo assicurativo
  • responsabilità civile prestatori d'opera: massimale di € 500 mila per sinistro e € 2 milioni e per periodo assicurativo
Dove operiamo

I nostri uffici principali sono a Sanremo (IM), ma assistiamo le aziende in tutta Italia e all'estero.

In particolare, operiamo nelle seguenti località e regioni:

  • Sanremo, Imperia, Savona, Genova, Alessandria, Torino, Milano

  • Liguria, Piemonte, Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna, Veneto

Inoltre siamo in grado di prestare un'assistenza globale in oltre 150 giurisdizioni all'estero.

Vuoi approfondire? Contattaci  IT  EN