Sul sito trovi molte informazioni, ma fai prima a contattarci: scoprirai in pochi minuti che possiamo essere lo studio legale giusto per le tue esigenze.
Dettagli/Details

Il debito tributario sorto per l’esercizio dell’attività può gravare sul fondo patrimoniale

Studio Graziotto Il debito tributario sorto per l’esercizio dell’attività può gravare sul fondo patrimoniale Decisione: Sentenza n. 3600/2016 Cassazione Civile - Sezione V

Classificazione: Civile, Tributario

Parole chiave: debiti contratti nell’interesse della famiglia - fondo patrimoniale - scopo non conosciuto dal creditore

Il caso.

Un soggetto a cui era stato comunicato l’avviso di iscrizione di ipoteca legale sul bene di sua proprietà da parte del concessionario della riscossione, proponeva opposizione all’esecuzione deducendo l’impignorabilità del bene esecutato in quanto costituito in fondo patrimoniale.

Il Tribunale qualificava l’opposizione quale opposizione all’esecuzione ex art. 615, comma 2 codice di procedura civile, e art. 57, lett. a) del Decreto del Presidente della Repubblica n. 602/1973 trattandosi di questione attinente alla pignorabilità del bene esecutato.

Il Tribunale, dopo aver dichiarato che l’esecutato poteva opporsi alla procedura esecutiva esattoriale anche prima della notifica dell’atto di pignoramento, dichiarava l’illegittimità della iscrizione ipotecaria e ne ordinava la cancellazione.

Il concessionario della riscossione proponeva ricorso per cassazione affidato a 4 motivi, e il contribuente resisteva con controricorso. La Cassazione rigetta il ricorso del concessionario della riscossione perché il giudice di merito ha ritenuto provata la estraneità dei debiti ai bisogni familiari e la consapevolezza del creditore (l’Erario).

Osservazioni.

La Cassazione ritiene che il fondo patrimoniale sia protetto solo rispetto ai debiti conosciuti dal creditore come contratti per scopi estranei all’interesse della famiglia, come recita l’art. 170 codice civile, ma non escluda l’esecuzione per i debiti che il creditore non conosceva essere stati contratti per gli stessi scopi: il caso dei debiti verso l’Erario per le imposte che originano da un’attività (che può essere o meno svolta nell’interesse della famiglia), è una “manifestazione di capacità contributiva”, la quale costituisce il presupposto dell’imposizione.

Ed è difficile sostenere che il debito fiscale che ne deriva sia “contratto per scopi non estranei ai bisogni della famiglia”.

Anche se il termine “contratti” fa pensare ad un’obbligazione in cui il creditore è parte attiva in base a un rapporto di natura contrattuale, la Cassazione esclude tale interpretazione.

Disposizioni rilevanti.

Codice Civile

Vigente al: 11-6-2016

Art. 170 - Esecuzione sui beni e sui frutti.

La esecuzione sui beni del fondo e sui frutti di essi non può aver luogo per debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per scopi estranei ai bisogni della famiglia.


DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 29 settembre 1973, n. 602

Disposizioni sulla riscossione delle imposte sul reddito

Vigente al: 11-6-2016

Art. 57 - Opposizione all'esecuzione o agli atti esecutivi

1. Non sono ammesse:

a) le opposizioni regolate dall'articolo 615 del codice di procedura civile, fatta eccezione per quelle concernenti la pignorabilità dei beni;

b) le opposizioni regolate dall'articolo 617 del codice di procedura civile relative alla regolarità formale ed alla notificazione del titolo esecutivo.

2. Se è proposta opposizione all'esecuzione o agli atti esecutivi, il giudice fissa l'udienza di comparizione delle parti avanti a sè con decreto steso in calce al ricorso, ordinando al concessionario di depositare in cancelleria, cinque giorni prima dell'udienza, l'estratto del ruolo e copia di tutti gli atti di esecuzione.

Assistenza su questo argomento

Serve assistenza su questo argomento?

Può essere utile sapere che ci occupiamo anche di tutte le questioni e problematiche legali collegate, tra cui:

  • assistenza in sede stragiudiziale
  • assistenza in sede giudiziale e di contenzioso
  • azioni e tutela a difesa, esecutive e cautelari
  • consulenza
  • due diligence legale
  • esecuzione anche all'estero
  • pareri e raccomandazioni
  • revisione/stesura dei testi
  • ricerche di giurisprudenza sull'argomento
  • riduzione dei rischi legali
  • supporto operativo legale

Qui sotto trovi tutti i riferimenti dello Studio per contattarci con la modalità preferita:

About us - Riferimenti completi del nostro Studio Legale
Scopri i Riferimenti completi del nostro Studio Legale
Indirizzo e riferimenti per il contatto

 

 

 

 

 

 

 

Logo Studio Graziotto
Studio Graziotto

Ufficio principale:
Via G. Matteotti, 194
18038 Sanremo IM
IT Italy
Si riceve solo su appuntamento
(recapiti e corrispondenti in varie città)

Riferimenti:
Tel: 0184 189 4317 - 0184 509631
Fax: 0184 509 510
SMS: 348 001 7380
Email: info@studiograziotto.com
Web: 

Richieste:
Appuntamenti: In videoconferenza (Skype®, ecc.)
" In Studio a Sanremo
" Telefonici
" Presso il Cliente
Consulenza: Richiedi una Consulenza
Preventivi: Chiedi un Preventivo gratuito
Contattaci: Compila il modulo

Prime informazioni e Tariffe:
Info e Tariffe: Informazioni di sintesi e tariffe
Assistenza giudiziale: D.M. Giustizia N. 55 2014 - Nuovi Parametri Forensi

Profilo del Titolare:
LinkedIn®: https://www.linkedin.com/in/fulviograziotto
Scheda di sintesi: Profilo professionale (sintetico)

 

Scopri l'Indirizzo del nostro Studio Legale sulla mappa
I nostri uffici principali in Sanremo (Imperia)

 

Scopri il QR Code con i dati completi del nostro Studio Legale
QR Code con i dati di contatto completi

Leggendo il QR Code con il cellulare è possibile salvare nella rubrica i dati di contatto e l'URL al profilo con i riferimenti completi:

 

Scopri le Coperture assicurative del nostro Studio Legale
Coperture assicurative

Polizza assicurativa # IFL0006526.026917 conforme al D.M. 22-9-2016 stipulata con AIG Europe Limited - Responsabilità civile professionale per i seguenti massimali (esclusi Canada e USA):

  • responsabilità civile professionale: massimale di € 3 milioni per sinistro e per periodo assicurativo