Dettagli/Details

Contenzioso tributario: l'accertamento può essere emesso solo dopo 60 giorni dalla firma del verbale.

Commento a Decisione Giurisprudenziale - A cura di Fulvio Graziotto - Avvocato in Sanremo (Imperia)

La Cassazione (sentenza n. 11088/2015) ha risolto la questione relativa al computo del termine di 60 giorni che devono trascorrere prima che l’Ufficio possa emettere l’atto impositivo.

Rivedendo l’orientamento precedente, chiarisce che l’atto si intende emanato dalla data di emissione (dalla sottoscrizione del verbale) e non dalla data di notifica al contribuente.

La Corte ha precisato che la disposizione di cui all’art. 12, comma 7 dello Statuto del contribuente, che prevede il decorso di 60 giorni prima che l’accertamento possa essere emanato, va interpretata nel senso che l’Ufficio, prima di chiudere il procedimento di formazione dell’atto (che coincide con la sua sottoscrizione) deve attendere il decorso del termine di 60 giorni, previsto per legge, durante il quale il contribuente può formulare delle richieste.

E ciò a prescindere dal fatto che in tale lasso di tempo il contribuente abbia presentato delle memorie (che l’Ufficio non avrebbe potuto esaminare se avesse già sottoscritto l’atto).

Di regola l’atto, prima della notifica, rimane nella sfera interna dell’amministrazione, e non sussisterebbe alcuna violazione se fosse firmato prima dei 60 giorni ma notificato dopo. nel caso in esame, però, la Cassazione ha inteso dare un’interpretazione che garantisca l’effettività dei diritti di partecipazione del contribuente al procedimento impositivo che lo riguarda.

Assistenza su questo argomento

Serve assistenza su questo argomento?

Può essere utile sapere che ci occupiamo anche di tutte le questioni e problematiche legali collegate, tra cui:

  • assistenza in sede stragiudiziale
  • assistenza in sede giudiziale e di contenzioso
  • azioni e tutela a difesa, esecutive e cautelari
  • consulenza
  • due diligence legale
  • esecuzione anche all'estero
  • pareri e raccomandazioni
  • revisione/stesura dei testi
  • ricerche di giurisprudenza sull'argomento
  • riduzione dei rischi legali
  • supporto operativo legale

Qui sotto trovi tutti i riferimenti dello Studio per contattarci con la modalità preferita:

About us - Riferimenti completi del nostro Studio Legale
Scopri i Riferimenti completi del nostro Studio Legale
Indirizzo e riferimenti per il contatto
Studio Graziotto

Ufficio principale:
Via G. Matteotti, 194
18038 Sanremo IM
ITALY
Si riceve solo su appuntamento
(recapiti e corrispondenti in varie città)

Riferimenti:
Tel: 0184 189 4317 - 0184 509631
Fax: 0184 509 510
SMS: 348 001 7380
Email: info@studiograziotto.com
Web: http://www.studiograziotto.com

Richieste:
Appuntamenti: In videoconferenza (Skype®, ecc.)
" In Studio a Sanremo
" Telefonici
" Presso il Cliente
Consulenza: Richiedi una Consulenza
Preventivi: Chiedi un Preventivo gratuito
Contattaci: Compila il modulo

Prime informazioni e Tariffe:
Info e Tariffe: Informazioni di sintesi e tariffe
Assistenza giudiziale: D.M. Giustizia N. 55 2014 - Nuovi Parametri Forensi

Profilo del Titolare:
LinkedIn®: https://www.linkedin.com/in/fulviograziotto
Scheda di sintesi: Profilo professionale (sintetico)
Scopri l'Indirizzo del nostro Studio Legale sulla mappa
I nostri uffici principali in Sanremo (Imperia)
Scopri il QR Code con i dati completi del nostro Studio Legale
QR Code con i dati di contatto completi

Leggendo il QR Code con il cellulare è possibile salvare nella rubrica i dati di contatto e l'URL al profilo con i riferimenti completi:

Scopri le Coperture assicurative del nostro Studio Legale
Coperture assicurative

Polizza assicurativa # IFL0006526.026917 conforme al D.M. 22-9-2016 stipulata con AIG Europe Limited - Responsabilità civile professionale per i seguenti massimali (esclusi Canada e USA):

  • responsabilità civile professionale: massimale di € 3 milioni per sinistro e per periodo assicurativo
©
Vuoi approfondire? Contattaci  IT  EN