Sul sito trovi molte informazioni, ma fai prima a contattarci: scoprirai in pochi minuti che possiamo essere lo studio legale giusto per le tue esigenze.
Dettagli/Details

Preliminare di cessione quote sociali e abusivo riempimento di foglio sottoscritto parzialmente in bianco

Studio Graziotto Preliminare di cessione quote sociali e abusivo riempimento di foglio sottoscritto parzialmente in bianco La contestazione della quietanza di pagamento inserita nel preliminare di cessione quote sociali, di cui si contesta l'abusivo reimpimento di foglio sottoscritto parzialmente in bianco, va proposta attraverso querela di falso. Decisione: Sentenza n. 1625/2017 Tribunale di Roma - Sezione specializzata in materia d'impresa Classificazione: Civile, Societario Parole chiave: #cessionequotesociali, #contrattopreliminare, #inadempimento, #nullità, #quereladifalso, #quietanza, #risoluzione, #fulviograziotto, #scudolegale

Il caso.

I figli di secondo letto citavano in giudizio i figli di primo letto del loro padre comune, ai quali erano intestate le quote sociali di una SRL avente ad oggetto attività di import-export.

Sebbene le quote sociali fossero intestae ai figli di primo letto, i proventi erano stati destinati dal padre anche al mantenimento del nuovo nucleo familiare.

Il genitore si era attivato per assicurare parte delle quote sociali anche ai nuovi figli, ed aveva stipulato per loro conto un preliminare di cessione delle quote sociali col quale i figli di primo letto si erano obbligati a trasferire parte delle loro quote per un corrispettivo che era già stato integralmente versato, come risultava dalla quietanza rilasciata contestualmente alla scrittura.

I figli di primo letto convenuti in giudizio non avevano però dato seguito al preliminare, e dopo la morte del padre avevano escluso gli attori dalla partecipazione ad ogni provento dell'impresa fondata dal padre.

Stante l'accertamento incidentale della nullità del preliminare, rilevato dal Tribunale, la domanda di risoluzione per inadempimento proposta dagli attori veniva rigettata ma - in accoglimento della deomanda di ripetizione di indebito - il Tribunale condanna i convenuti alla restituzione della somma quietanzata nel preliminare.

Osservazioni.

La pronuncia ha affrontato anche la questione in merito all'onere di proposizione della querela di falso per le fattispecie come quella oggetto di giudizio: stante l'inammissibilità della prova tstimoniale diretta a domostrare la simulazione assoluta della quietanza.

Giurisprudenza rilevante.

  1. Cass. 14091/2000
  2. Cass. 10231/2013
  3. Cass. 6877/2002, Sezioni Unite Civili
  4. Cass. 14828/2012, Sezioni Unite Civili

Disposizioni rilevanti.

Codice civile

Vigente al: 24-03-2018

Art. 1346 - Requisiti

L'oggetto del contratto deve essere possibile, lecito, determinato o determinabile.

Art. 1418 - Cause di nullità del contratto

Il contratto è nullo quando è contrario a norme imperative, salvo che la legge disponga diversamente.

Producono nullità del contratto la mancanza di uno dei requisiti indicati dall'art. 1325, l'illiceità della causa, l'illiceità dei motivi nel caso indicato dall'art. 1345 e la mancanza nell'oggetto dei requisiti stabiliti dall'art. 1346.

Il contratto è altresì nullo negli altri casi stabiliti dalla legge.

Permalink al Testo Integrale

Codice di procedura civile

Vigente al: 24-03-2018

Art. 221 - Modo di proposizione e contenuto della querela

La querela di falso può proporsi tanto in via principale quanto in corso di causa in qualunque stato e grado di giudizio, finchè la verità del documento non sia stata accertata con sentenza passata in giudicato.

La querela deve contenere, a pena di nullità, l'indicazione degli elementi e delle prove della falsità, e deve essere proposta personalmente dalla parte oppure a mezzo di procuratore speciale, con atto di citazione o con dichiarazione da unirsi al verbale d'udienza.

E' obbligatorio l'intervento nel processo del pubblico ministero.

Art. 222 - Interpello della parte che ha prodotto la scrittura

Quando è proposta querela di falso in corso di causa, il giudice istruttore interpella la parte che ha prodotto il documento se intende valersene in giudizio. Se la risposta è negativa, il documento non è utilizzabile in causa; se è affermativa, il giudice, che ritiene il documento rilevante, autorizza la presentazione della querela nella stessa udienza o in una successiva; ammette i mezzi istruttori che ritiene idonei, e dispone i modi e i termini della loro assunzione.

Permalink al Testo Integrale

Assistenza su questo argomento

Serve assistenza su questo argomento?

Può essere utile sapere che ci occupiamo anche di tutte le questioni e problematiche legali collegate, tra cui:

  • assistenza in sede stragiudiziale
  • assistenza in sede giudiziale e di contenzioso
  • azioni e tutela a difesa, esecutive e cautelari
  • consulenza
  • due diligence legale
  • esecuzione anche all'estero
  • pareri e raccomandazioni
  • revisione/stesura dei testi
  • ricerche di giurisprudenza sull'argomento
  • riduzione dei rischi legali
  • supporto operativo legale

Qui sotto trovi tutti i riferimenti dello Studio per contattarci con la modalità preferita:

About us - Riferimenti completi del nostro Studio Legale
Scopri i Riferimenti completi del nostro Studio Legale
Indirizzo e riferimenti per il contatto

 

 

 

 

 

 

 

Logo Studio Graziotto
Studio Graziotto

Ufficio principale:
Via G. Matteotti, 194
18038 Sanremo IM
IT Italy
Si riceve solo su appuntamento
(recapiti e corrispondenti in varie città)

Riferimenti:
Tel: 0184 189 4317 - 0184 509631
Fax: 0184 509 510
SMS: 348 001 7380
Email: info@studiograziotto.com
Web: 

Richieste:
Appuntamenti: In videoconferenza (Skype®, ecc.)
" In Studio a Sanremo
" Telefonici
" Presso il Cliente
Consulenza: Richiedi una Consulenza
Preventivi: Chiedi un Preventivo gratuito
Contattaci: Compila il modulo

Prime informazioni e Tariffe:
Info e Tariffe: Informazioni di sintesi e tariffe
Assistenza giudiziale: D.M. Giustizia N. 55 2014 - Nuovi Parametri Forensi

Profilo del Titolare:
LinkedIn®: https://www.linkedin.com/in/fulviograziotto
Scheda di sintesi: Profilo professionale (sintetico)

 

Scopri l'Indirizzo del nostro Studio Legale sulla mappa
I nostri uffici principali in Sanremo (Imperia)

 

Scopri il QR Code con i dati completi del nostro Studio Legale
QR Code con i dati di contatto completi

Leggendo il QR Code con il cellulare è possibile salvare nella rubrica i dati di contatto e l'URL al profilo con i riferimenti completi:

 

Scopri le Coperture assicurative del nostro Studio Legale
Coperture assicurative

Polizza assicurativa # IFL0006526.026917 conforme al D.M. 22-9-2016 stipulata con AIG Europe Limited - Responsabilità civile professionale per i seguenti massimali (esclusi Canada e USA):

  • responsabilità civile professionale: massimale di € 3 milioni per sinistro e per periodo assicurativo